Bankitalia, il debito pubblico cresce del 4,5%

banca-dItaliaSecondo il Bollettino statistico il debito pubblico italiano ha raggiunto quota 1.843,2 miliardi di euro

 

ROMA – Il debito risulta in lieve flessione rispetto al record di 1.868,6 miliardi toccato lo scorso novembre. Buone notizie, invece, per i conti pubblici delle amministrazioni territoriali: il loro debito segna un calo nel 2010, attestandosi a 119,9 miliardi rispetto ai 111,3 del 2009, con un calo dello 0,36 per cento.

In particolare, a fronte di un aumento nel nord e nelle isole, nelle regioni del centro il debito è calato a 29,4 miliardi rispetto ai 30,1 dell’anno precedente.

Sul fronte tributario, il 2010 chiude invece col segno negativo: il gettito tributario ha segnato una contrazione dello 0,97 per cento. “Gli incassi, secondo i dati al netto dei fondi speciali della riscossione – si legge nel Bollettino – sono calati di 3,9 miliardi attestandosi a 397,5 miliardi contro i 401,4 miliardi dell’anno precedente”.

Potrebbero interessarti anche