Federchimica cambia presidente

 

ROMA – Sarà Cesare Puccioni il successore di Giorgio Squinzi alla presidenza di Federchimica. La Giunta della federazione confindustriale lo ha designato oggi all’unanimità, a scrutinio segreto quale candidato alla presidenza. Giorgio Squinzi infatti non più rieleggibile a termini di statuto. L’elezione avverrà da parte dell’Assemblea, già indetta, il prossimo 27 giugno 2011.

Cesare Puccioni, 66 anni, 2 figli, è titolare della Puccioni S.p.A, azienda leader nel settore dei fertilizzanti, società costituita nel lontano 1888. Puccioni, più volte vice presidente e tesoriere di Federchimica, è componente la Giunta della Federazione da oltre 38 anni.

 

Potrebbero interessarti anche