Due nuovi direttori generali per Forlanini e Sant’Andrea

santandreaAldo Morrone e Maria Paola Corradi, già commissari, sono stati eletti con la maggioranza dei voti

 

ROMA – La Commissione Sanità della Regione Lazio, presieduta da Alessandra Mandarelli, ha espresso parere favorevole a maggioranza sulla nomina dei direttori generali delle aziende ospedaliere “San Camillo-Forlanini” e “Sant’Andrea” di Roma. Si tratta, rispettivamente, di Aldo Morrone e Maria Paola Corradi, già commissari straordinari.

Morrone, classe 1954, ha diretto per tre anni l’Istituto Nazionale per la Promozione della Salute delle Popolazioni Migranti. Laureatosi nel 1979 in Medicina e Chirurgia all’Università “La Sapienza”, specializzandosi successivamente in Dermatologia e Venereologia, è esperto in patologie tropicali e nelle cosiddette “Malattie della povertà”. Il decreto di nomina è passato con i voti favorevoli della maggioranza e del consigliere Giuseppe Celli (Lista civica), l’astensione del Pd e il voto contrario della Lista Bonino-Pannella. La vicepresidente Giulia Rodano (Idv) ha annunciato invece di non voler partecipare alla votazione “pur apprezzando il professionista e la persona” perché a suo avviso “si tratta di una nomina inserita in una politica sanitaria” non condivisibile.

Corradi, classe 1960, è medico chirurgo dal 1985 con specializzazioni in Igiene, Tecnica ospedaliera e Medicina interna. Docente universitario, ha conseguito un master in Amministrazione sanitaria e management. Negli ultimi dieci anni ha ricoperto incarichi dirigenziali alla Asl Roma G, alla Asl di Rieti e allo stesso ospedale “Sant’Andrea”.

Potrebbero interessarti anche