Cambio al vertice del Comando militare di Roma

comando-militare-sliderIl generale di divisione Giuseppe Pilosio prende il posto del generale di corpo d’armata Mario Marioli

 

ROMA – Si è svolta ieri nella caserma “Slataper” di Roma la cerimonia per il cambio del vertice del Comando militare della Capitale. A subentrare ad interim al generale di corpo d’armata Mario Marioli è stato il generale di divisione Giuseppe Pilosio, già vice-comandante dello stesso Comando. A renderlo noto, la sezione Pubblica Informazione dell’Esercito.

Il generale Marioli, dopo circa sei mesi, ha infatti lasciato il Comando per assumere la carica di vicesegretario generale militare della Difesa, così come stabilito dalla riunione del Consiglio dei Ministri del 23 marzo.

Il Comando di via Slataper è un ente preposto ai settori presidiario (autorità militare nei rapporti con le altre forze armate, con autorità civili ed ecclesiastiche), del reclutamento della promozione dei reclutamenti, della pubblica informazione, della vigilanza sui beni demaniali dell’Esercito e delle servitù militari. È, inoltre, l’ente generalmente delegato all’organizzazione e al coordinamento di grandi eventi che si svolgono a Roma come la parata militare del 2 giugno, la giornata delle forze armate o, quest’anno, le celebrazioni del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia.

Potrebbero interessarti anche