Taekwondo, raduno coreano per la nazionale italiana

taekwondoLa Nazionale italiana di taekwondo è in raduno in Corea del Sud in vista del Campionato del Mondo

 

ROMA – I dodici azzurri, otto uomini e quattro donne, che dall’1 al 6 maggio prossimo parteciperanno alla rassegna iridata, trascorreranno un lungo periodo di preparazione in alcune delle migliori “Università del taekwondo” coreane.

Sarà una grande occasione per gli atleti azzurri, che potranno studiare da vicino i propri principali rivali per carpire i segreti dell’antica arte marziale: la Corea del Sud possiede, infatti, un’antica tradizione del taekwondo, che, non a caso, è lo sport nazionale.

Il raduno in Corea è l’appuntamento più importante della stagione, prima della rassegna valevole come qualificazione olimpica che si svolgerà a Baku, in Azerbaijan, dal 30 giugno al 2 luglio. Negli obiettivi della Federazione la trasferta coreana consentirà di verificare le condizioni di preparazione in vista dell’appuntamento di Baku e a studiare anche gli avversari più quotati.

(Federico Pasquali)

Potrebbero interessarti anche