Turismo e Made in Lazio, presentato nuovo portale

portale-turismo-lazioNuovo sito regionale dedicato alla promozione del territorio. Tra storia, spettacolo e ristorazione

 

ROMA – Palazzi antichi, borghi storici, scorci inusuali, panorami mozzafiato, bellezze architettoniche, capolavori artistici. Ma anche una gigantografia della pasta alla carbonara. Sono le immagini che accolgono i visitatori del nuovo portale Web della Regione Lazio, www.ilmiolazio.it, presentato dalla presidente Renata Polverini e dall’assessore al Turismo Stefano Zappalà.

Il sito, ricco di grandi fotografie e contenuti multimediali, è diviso in diverse sezioni sia “verticali” (Scopri il Lazio, Cosa fare, Sapori, Made in Lazio) che “orizzontali” (Borghi e città, Roma, Mare, Montagna, Laghi, Terme) che possono essere a loro volta esplorate e dalle quali si può accedere a informazioni sulla ricettività, i trasporti, i ristoranti. Il tutto dedicato ai cosiddetti “turisti fai da web”, la tipologia emergente di viaggiatori che pianificano il loro itinerario via internet.

Il sito ospita anche una ricca sezione dedicata agli eventi della settimana, un’interessante raccolta di luoghi da visitare e un motore di ricerca di alberghi e strutture ricettive. E poi ci sono le mappe, attraverso cui i visitatori possono identificare facilmente i luoghi e trovare consigli su come raggiungerli.

“Siam orgogliosi di questo portale – ha spiegato durante la presentazione la presidente Polverini – che è quanto di più moderno e innovativo la rete possa offrire per quanto riguarda il settore: grazie a questo portale i visitatori potranno sapere in anticipo cosa vedere, quando vederlo e come vederlo”.

“Per ora – ha aggiunto l’assessore Zappalà – il sito è in italiano ma presto sarà tradotto in inglese entro fine anno in tutte le lingue più importanti, compreso il cinese e il russo”. In arrivo anche una versione per smartphone.

Potrebbero interessarti anche