Enel incontra le associazioni dei consumatori laziali

enelLa società energetica incontra i consumatori per parlare di liberalizzazione del mercato e trasparenza

 

ROMA – Al centro dell’incontro, le strategie Enel per migliorare i rapporti con i propri clienti e le associazioni di consumatori, attraverso le nuove modalità di comunicazione e aggiornamento delle procedure aziendali, nonché i nuovi strumenti di dialogo con le associazioni dei consumatori.

Alla presenza di Lucia Cortini, responsabile Enel per il Customer service dell’Italia Centrale, Marina Migliorato, responsabile Csr e rapporti con le Associazioni e altri dirigenti dell’ente, sono intervenuti Adusbef, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori. I temi trattati sono andati dalla liberalizzazione del mercato dell’elettricità e del gas all’impegno dell’azienda per la trasparenza nell’acquisizione di nuovi clienti sul mercato libero, dai provvedimenti messi in campo da Enel per evitare raggiri ai danni dei clienti alla “tolleranza zero” verso pratiche scorrette nella gestione delle agenzie di vendita porta a porta.

Grande rilievo è stato dato alla procedura della “Conciliazione on line” che Enel ha avviato da tempo con successo. “Il dialogo con le associazioni di consumatori – ha detto Lucia Cortini – è fondamentale per rendere l’azienda sempre più trasparente ed efficiente. Le associazioni sono un referente autorevole e capillare, con esse vogliamo dialogare sempre più e meglio per continuare ad avere al centro del nostro lavoro il cliente e le sue esigenze”.

Potrebbero interessarti anche