17:19 | Acea, dopo referendum non cambia posizione sul mercato idrico

L’abrogazione delle norme previste dai referendum “non muta il posizionamento attuale di Acea nel mercato idrico nazionale”. Così una nota della società diffusa dopo il Consiglio di amministrazione riunitosi oggi per valutare l’impatto dell’esito del voto.

“La Società – si legge nella nota – rimane comunque in attesa dei necessari provvedimenti legislativi conseguenti, al fine di verificare la sostenibilità dei relativi investimenti programmati”. Alternativamente Acea “indirizzerà le proprie risorse in Italia negli altri business dove l’Azienda è parimenti leader – come distribuzione e produzione elettrica, energie rinnovabili, trattamento e smaltimento dei rifiuti – e all’estero”.

Potrebbero interessarti anche