13:52 | Frosinone, sequestrata area industriale per contrabbando prodotti petroliferi

Un’intera area industriale di 103 mila metri quadrati (circa dieci ettari) e 1.152.000 litri di olio combustibile denso (BTZ) sono stati sequestrati dai finanzieri del Nucleo Polizia Tributaria di Frosinone, in collaborazione con i Funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Frosinone, al termine di una complessa indagine sul contrabbando di prodotti petroliferi. Il sequestro è avvenuto ad Arce (Frosinone), in località Isoletta. L’operazione ha permesso di recuperare 494 mila euro d’imposta.

L’area finita sotto sequestro era adibita, oltre che a deposito privato di prodotti petroliferi, a discarica abusiva di svariati prodotti nocivi. L’indagine era partita nel 2009 su richiesta della Dogana di Napoli che aveva sollecitato verifiche su una società ciociara. Il responsabile e legale rappresentante della società cui fa capo l’area industriale, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Cassino per il reato di contrabbando di prodotti petroliferi, per omessa denuncia di materie infiammabili e violazioni alla normativa in materia ambientale e alle norme per la prevenzione degli infortuni sul lavoro e prevenzione incendi.

Potrebbero interessarti anche