16:43 | Viterbo, coltivava 100 piante di marijuana. Arrestato 34enne romano

Oltre cento piante di marijuana, alte circa due metri, sono state scoperte dai carabinieri della stazione di Acquapendente in provincia di Viterbo. Un uomo di 34 anni, sorpreso a curare la piantagione, allestita in una zona boscosa di proprietà di un ignaro agricoltore, è stato arrestato. I carabinieri avevano scoperto da tempo la piantagione di marijuana. Da allora hanno eseguito una serie di appostamenti finalizzati a scoprire il responsabile.

Oggi hanno visto arrivare l’uomo che, con una zappa e una falce ha iniziato ad accudire le piante. Infine è scattato il blitz. Le cento piante di marijuana sono state estirpate e sequestrate. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere viterbese di Mammagialla con l’accusa di coltivazione illecita di piante, finalizzata alla produzione di sostanze stupefacenti.

Potrebbero interessarti anche