16:05 | Rapinava tabaccherie e ristoranti con una pistola. Arrestato 21enne romano

I Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone hanno arrestato un romano di 21 anni in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma per rapina. Il giovane è ritenuto responsabile di due rapine: la prima avvenuta lo scorso 30 dicembre in un ristorante di via Tiburtina, dove il 21enne fece irruzione armato di pistola e con casco indossato per farsi consegnare dal personale i 700 euro dell’incasso e darsi velocemente alla fuga su un’auto che lo attendeva all’esterno, guidata da un complice; la seconda, avvenuta il giorno dopo,  ai danni di un bar tabacchi di via Eugenio Checchi.

Il modus operandi fu pressoché identico: minacciò il titolare facendosi consegnare l’intero incasso, ammontante a 4.500 euro.
Le indagini scattate nell’immediatezza dei fatti e condotte dai Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone hanno permesso, sei mesi più tardi, di individuare ed arrestare il 21enne. Sono tuttora in corso gli accertamenti finalizzati all’identificazione del complice e utili a verificare se i due malviventi siano responsabili di altre rapine commesse in altre zone della città. L’arrestato è stato associato nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità  Giudiziaria.

Potrebbero interessarti anche