17:30 | Pastore ucciso, fermato un romeno. Causa del delitto sarebbe questione di soldi

La Procura di Roma ha disposto il fermo di un uomo di nazionalità romena in relazione all’omicidio del pastore di settant’anni avvenuto nella tarda serata di ieri in un’area rurale della zona di Quarto Miglio. Il fermato è accusato di omicidio.

Secondo l’accusa, il romeno avrebbe ucciso il pastore perché non gli era stato pagato il servizio di tosatura di alcune pecore. Alla base del delitto, dunque, una questione di soldi. Gli inquirenti hanno disposto il sequestro della roulotte dove abitava la vittima e la baracca in cui alloggiava il fermato.

Potrebbero interessarti anche