14:16 | Ladispoli, antifurto satellitare rivela deposito di Suv rubati

Un cimitero di autovetture rubate è stato scoperto dai carabinieri della stazione di Ladispoli in un’area recintata di circa 100 metri quadrati di proprietà di un commerciante egiziano di 46 anni. Nella rimessa dell’uomo, attivo nel campo dei ricambi per auto, i militari hanno rinvenuto un container ed un capannone all’interno dei quali, sotto a grossi teloni, c’erano le scocche tagliate in due di quattro lussuosi e nuovissimi modelli di Suv della Bmw.

Le auto, rubate il mese scorso in varie zone di Roma, hanno un valore complessivo di oltre 500mila euro. Secondo quanto riferito dai militari le macchine erano state smontate ed ogni minimo componente era stato sigillato e imballato, pronto per essere venduto come pezzo di ricambio. Un piano ben congegnato, rovinato però dall’antifurto satellitare installato proprio su uno dei Suv. Oltre ai veicoli, i militari hanno sequestrato targhe, documenti ed effetti personali dei proprietari delle auto. Il 46enne è stato portato nel carcere di Civitavecchia e dovrà rispondere dell’accusa di riciclaggio.

Potrebbero interessarti anche