All’Eur arrivano le opere di Xu Longsen

xu-longsenIl Museo della Civiltà Romana ospita la mostra dell’artista cinese che confronta oriente e occidente

 

 

ROMA – Il Museo della Civiltà Romana all’Eur, edificio aperto al pubblico nel 1955, raccoglie le riproduzioni di statue, busti, iscrizioni, parti di edifici, addirittura i calchi dell’intera Colonna Traiana, monumenti e complessi architettonici di Roma e delle province dell’Impero romano. È impegno di Eur Spa e del Comune di Roma valorizzare l’intero quartiere dell’Eur per farne un polo di attrazione della città. Su questa linea si è aperta la mostra di Xu Longsen, artista cinese che interpreta un confronto di grande fascino fra i due mondi orientale e occidentale.

Le opere dell’artista invadono i grandi spazi dell’edificio, si confrontano con le sue collezioni e mostrano le qualità di un lavoro che si basa su studi di calligrafia, pittura, scultura tipici della tradizione cinese. Le dimensioni enormi, fino ai soffitti delle ultime tele di carta di riso dipinte a inchiostro rivelano un rapporto privilegiato dell’artista con gli spazi naturali in un “camminamento” che dalla terra porta al cielo.

Un lavoro nel solco della tradizione, realizzato salendo su alte impalcature, che oggi per il suo carattere installativo e ambientale, come si può vedere nel Museo, rivela una grande attualità nel voler considerare l’arte e il suo cammino volta a lasciare le dimensioni quotidiane per aspirare a comprendere le leggi della natura e la complessità del mondo.

(Maria Grazia Tolomeo)

Potrebbero interessarti anche