14:31 | Forestale sequestra depuratore Acea Ato 2 Roma Nord

 

Le acque di scarico non erano correttamente depurate e confluivano direttamente nel Tevere. Per questo motivo il Comando provinciale di Roma del Corpo Forestale dello Stato ha posto sotto sequestro il depuratore Acea Ato 2 di Roma Nord, dando così esecuzione ad un decreto emesso dal Gip del Tribunale di Roma.

 

L’impianto risultava autorizzato alla raccolta di liquami provenienti dalla rete fognaria del bacino di Roma Nord ed al trattamento dei fanghi non palabili – cioè liquidi – e di altre tipologie di rifiuti provenienti dai depuratori dei comuni appartenenti alle province di Roma e di Rieti. Le indagini hanno consentito di documentare lo sversamento nel Tevere di acque reflue non correttamente depurate, in quanto addizionate di fanghi non sottoposti ai previsti trattamenti.

Potrebbero interessarti anche