10:06 | Enac, arrestato Franco Pronzato del Cda per irregolarità in appalti

Franco Pronzato, componente del consiglio di amministrazione di Enac, è stato arrestato questa mattina da uomini della Guardia di Finanza nella sua abitazione di Genova, nell’ambito di una inchiesta della Procura di Roma su presunte irregolarità legate a un appalto del settore aereo.

Pronzato, ora nel carcere di Marassi, è assistito dall’avvocato Maurizio Mascia del foro di Genova. Non si esclude che nella stessa operazione possano essere state arrestate anche altre persone. Pronzato era indagato insieme con altre quattro persone dalla procura di Roma nell’ambito di un’inchiesta per l’assegnazione di un appalto, del valore di un milione di euro, per i voli di collegamento tra Roma Urbe e l’Isola d’Elba. Titolare dell’inchiesta è il pm Paolo Ielo.

Già consulente dell’allora ministro dei Trasporti Pierluigi Bersani e attuale coordinatore del settore trasporto aereo del Pd, Pronzato è coinvolto nella parte di accertamenti relativi al presunto pagamento di tangenti subordinate all’aggiudicazione dell’appalto. Gli uomini della Guardia di finanza di Roma, assistiti dai loro colleghi liguri, hanno compiuto sempre questa mattina anche una perquisizione nell’appartamento del consigliere forse alla ricerca di documenti.

Potrebbero interessarti anche