11:00 | Tentano colpo grosso in appartamento. In manette due ragazze di origini slave

Due ragazze di 20 e 23 anni, entrambe nella Capitale senza fissa dimora, sono state arrestate dai Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante con l’accusa di furto in abitazione in concorso.

Le due giovani erano riuscite a forzare la serratura del portone di un’abitazione di via Agostino Depretis, zona Viminale, di proprietà di un 64enne romano, da dove avevano trafugato oggetti preziosi e monili in oro per un valore che supera i 50.000 euro. All’uscita dallo stabile, però, sono incappate in una pattuglia dei Carabinieri che, notato il loro strano atteggiamento guardingo, le hanno fermate per un controllo e trovate in possesso del prezioso bottino.

Le ragazze sono state trattenute in caserma in attesa di essere sottoposte al rito direttissimo. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario.

Potrebbero interessarti anche