14:39 | Vigili sgombrano insediamenti abusivi sul Tevere. Fermate 18 persone

Alle prime luci dell’alba di oggi il reparto di polizia giudiziaria del XVII Gruppo della municipale, ha sgomberato le rive del Tevere comprese tra lungoteveri della Vittoria e delle Armi. L’operazione ha portato al fermo di diciotto persone, per lo più straniere: quindici romeni (dieci uomini e cinque donne), un ucraino e due italiane. E’ quanto si legge in un comunicato della polizia di Roma Capitale.

Numerosi i precedenti penali a carico dei fermati: in particolare un romeno di 23 anni, che in passato aveva intrapreso attività illecite legate allo sfruttamento della prostituzione, è stato trattenuto per verificare la possibilità di un’eventuale emissione di custodia cautelare a suo carico. L’attività di controllo e recupero del territorio – specifica la nota – è avvenuta in collaborazione con l’ente concessionario dell’area fluviale. L’Ama ha dato inizio alla bonifica dei luoghi sgomberati. Allo scopo di evitare nuovi insediamenti, si è anche proceduto a rendere inaccessibili le strutture in muratura presenti.

Potrebbero interessarti anche