13:55 | Consulta, tagli alle auto blu a ex vicepresidenti e ex giudici

In tempi di tagli e di contenimento delle spese anche la Corte Costituzionale si adegua. E decide di abolire le auto blu, con tanto di autista, a vicepresidenti e giudici ‘emeriti’, vale a dire coloro che già da un pezzo hanno lasciato Palazzo della Consulta. A godere di questo benefit a vita, d’ora innanzi, saranno solo gli ex presidenti della Corte. La decisione – secondo quanto si è appreso – è stata presa nel corso dell’ultima riunione amministrativa dei giudici costituzionali, mercoledì scorso.

E già oggi, a Palazzo della Consulta, sono rientrate le 9 auto blu delle ex ‘alte toghe’ incappate nella scure dei tagli. Otto gli ex vicepresidenti: Gabriele Pescatore (95 anni), Francesco Greco (93 anni), Fernando Santosuosso (85 anni), Francesco Guzzi (78), Enzo Cheli (77), Fernanda Contri (76), Massimo Vari (74), e Guido Neppi Modona (73 anni). La nona auto blu è stata invece ritirata a Romano Vaccarella (69 anni), unico giudice costituzionale ‘emerito’, dimessosi polemicamente nel 2007, e tornato ora a fare l’avvocato (é uno dei legali di Fininvest nella causa di risarcimento civile sul Lodo Mondandori).

Potrebbero interessarti anche