19:33 | Tarquinia, un uomo e una donna annegati in mare

Due persone, un uomo e una donna, entrambi settantenni, sono morti in mare a Pescia Romana e Tarquinia, in provincia di Viterbo. L’uomo, secondo quanto si è appreso, è annegato a causa del ribaltamento della barca sulla quale si trovava a poca distanza dalla riva a Pescia Romana. Sulla dinamica dell’incidente sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri. Non è escluso che sia stato colpito alla testa dal natante durante il ribaltamento e che abbia perso i sensi prima di essere inghiottito dal mare.

La donna, invece, sarebbe stata colta da malore mentre era in mare a Tarquinia, intenta a raccogliere telline. Alcuni bagnanti l’hanno vista accasciarsi e scomparire nell’acqua, in quel punto alta poche decine di centimetri, e hanno dato subito l’allarme. Nonostante l’immediato intervento dei soccorritori, è morta poco dopo. Secondo gli operatori del 118 potrebbe essere stata colta da un malore causato dal caldo torrido.

Potrebbero interessarti anche