16:11 | Frosinone, scoperta frode di 6 milioni. Nove persone denunciate

Nove imprenditori del settore elettrico sono stati scoperti dalla guardia di finanza di Frosinone e denunciati per reati fiscali e associazione a delinquere. È stata accertata una frode fiscale di sei milioni di euro. La complessa attività d’indagine ha portato le fiamme gialle ad individuare ingenti profitti economici, commisurati in percentuale all’importo dell’emissione delle false fatturazioni, consentendo agli utilizzatori finali l’abbattimento degli utili a tassazione, la creazione di indebiti crediti iva, l’acquisizione di disponibilità finanziarie e bancarie in nero, nonché l’accumulazione di proventi di natura illecita.

Nel quadriennio tra il 2005 e il 2008 – si legge in una nota della guardia di finanza – le persone coinvolte avevano emesso centinaia di fatture per operazioni del tutto inesistenti relative alla cessione fittizia di materiali connessi al settore delle installazioni fotovoltaiche (di fatto mai avvenute) per un importo complessivo di circa sei milioni di euro, permettendo d’individuare elementi negativi di reddito indeducibili per circa quattro milioni, iva per circa tre  milioni e di segnalare i nuovi valori della produzione al fine dei recuperi a tassazione dell’Irap.

Potrebbero interessarti anche