16:59 | Protesta contro caro-biglietti: obliteratrici bus coperte da buste

Macchine obliteratrici degli autobus fermi al capolinea di Piazza San Marco sotto al Campidoglio “sequestrate per volontà popolare” e coperte da un sacco di plastica. Con questa insolita azione di protesta il collettivo ‘Roma Futura’ ha dato il via oggi nella Capitale a una campagna di disobbedienza contro l’aumento di 50 centesimi del costo del biglietto Atac che, già approvato dall’azienda, sta per essere discusso dall’Assemblea Capitolina.

“L’aumento delle tariffe è ingiustificato – ha spiegato il consigliere provinciale in quota Sel, Gianluca Peciola – ed è frutto della cattiva amministrazione del sindaco Alemanno che fa pagare ai cittadini il malgoverno della città e la crisi che impoverisce Roma”. Peciola ha poi sottolineato che l’atto simbolico di oggi “la campagna di disobbedienza avviata dal collettivo Roma Futura proseguirà con altre azioni fino alla discussione in aula consiliare degli aumenti tariffari. Il rischio che si profila è di un trasporto pubblico privatizzato”.

Potrebbero interessarti anche