17:31 | Rinviate a giudizio le due ostetriche che assistettero il parto di Gabriele Gnessi

Le due ostetriche che assistettero alla nascita di Gabriele Gnessi, il neonato morto il 2 settembre del 2009 all’ospedale Bambin Gesù, sono state rinviate a giudizio per omicidio colposo in concorso. A dirlo è il legale dei genitori del bambino, Rodolfo Spanò. Il processo inizierà il 18 ottobre davanti alla IV Sezione del Tribunale di Roma.

“Ora darò battaglia all’ospedale Santo Spirito per sollecitare provvedimenti disciplinari”, ha aggiunto l’avvocato. Gabriele Gnessi nacque il 28 luglio 2009: i periti della procura hanno stabilito che il bimbo fino al travaglio e al parto era sano; in seguito subì una grave mancanza di ossigeno che provocò un danno irreversibile alla corteccia cerebrale.

Potrebbero interessarti anche