Il nuovo portale turistico di Roma

Turismo_romaMolteplici i servizi presenti in turismoroma.it. Dagli itinerari a dove dormire al customer care, quartiere per quartiere

ROMARealizzare il portale turistico ufficiale della Città Eterna è la sfida vinta da Manafactory, l’Agenzia di strategie di comunicazione web di Paola Mussetti e Francesca Quaratino. Narrare Roma ai milioni di turisti che ogni anno la visitano o solo la attraversano ha richiesto l’utilizzo di un linguaggio comune, conosciuto ai più, e di una rappresentazione visiva sedimentata nella conoscenza di chiunque si trovi in una città diversa dalla propria.

Per questo il portale www.turismoroma.it utilizza il linguaggio e la rappresentazione visiva propria delle guide turistiche, che forniscono all’internauta una navigabilità immediata e ne arricchiscono il senso di orientamento. Il cuore del portale è sicuramente la georeferenziazione quartiere per quartiere; le voci “gli itinerari, orientarsi a Roma, cosa fare, da visitare, dove dormire, eventi” sono aggiornati grazie all’integrazione dei dati provenienti dall’immenso e aggiornatissimo database di www.060608.it che presenta, dal 2007, i servizi turistici, l’offerta culturale e degli spettacoli di Roma Capitale.

Importanti anche i servizi interattivi presenti in turismoroma.it: il customer care, l’opzione che consente di scegliere tra tutta l’offerta “eventi” della Capitale, le video gallery e le aree dedicate ai bambini insieme alle notizie in evidenza. Tutto il sito è già predisposto per accogliere sviluppi futuri che consentano di utilizzare applicazioni tecnologiche avanzate e di realizzare un’area sociale di community. I testi del portale sono a cura della redazione del Dipartimento Turismo del Comune di Roma.
“La chiarezza e l’organizzazione dei contenuti hanno richiesto la realizzazione di una nostra approfondita analisi e relativo benchmark tra i siti delle più importanti Capitali del mondo – sottolineano Paola Mussetti e Francesca Quaratino – e il risultato ha consentito di garantire la chiarezza visiva e di argomenti che caratterizzano il portale turismoroma.it”.

Il nuovo portale è stato presentato, oltre che dalle due responsabili della società realizzatrice, anche dal sindaco Alemanno, benché alle prese con la questione di Rosella Sensi, e dal vice Cutrufo, molto fiero, oltre che del portale, anche dei 14 vespasiani sparsi per la città.

Potrebbero interessarti anche