10:24 | Rapinata una gioelleria a via Cipro

Colpo con percosse in una gioielleria di via Cipro. Un gioielliere è stato prima preso a schiaffi e poi sequestrato in uno stanzino del suo stesso locale. Subito dopo è stato rapinato da due persone a volto scoperto e senza armi, probabilmente italiani, che sono entrati nel negozio. L’uomo è stato legato con un nastro e chiuso in una stanza sul retro del locale. Dopo aver svuotato la cassaforte, i due sono scappati senza prendere i gioielli dalla vetrina.

Il bottino non è ancora stato quantificato. Il titolare, di circa 60 anni, è stato liberato da un commerciante che lavora in un locale adiacente, il quale aveva sentito sbattere i suoi pugni sul muro.

Potrebbero interessarti anche