15:44 | Ubriaco maltratta figlia e si barrica in casa. Arresta pregiudicato 49enne

Erano da poco passate le ore 13.30 quando una ragazza ha chiamato spaventata il 113. Il padre ubriaco l’aveva picchiata e si era chiuso in casa. È successo ieri in un appartamento di via Tropea, al quartiere Tuscolano. Sul posto sono immediatamente intervenuti i poliziotti del Commissariato Tuscolano. Ad attenderli una ragazza, che ha raccontato loro quanto accaduto, aggiungendo di aver paura a rientrare in casa.

Gli agenti hanno provato a prendere contatti con l’uomo, ma questo non voleva saperne di uscire dall’appartamento. Dalle finestre ha iniziato a lanciare delle bottiglie agli agenti in strada e quando questi si sono presentati alla sua porta ha iniziato ad infilare delle lame nella fessura. A questo punto gli agenti hanno cercato di distrarre l’uomo, riuscendo ad entrare nell’appartamento da una finestra aperta.

Trovato a borbottare davanti alla porta con un coltello in mano, dopo una breve colluttazione è stato disarmato e bloccato. I familiari hanno riferito agli agenti che l’uomo spesso assumeva un atteggiamento violento legato all’abuso di alcol. Condotto negli uffici del Commissariato, il pregiudicato di 49 anni, al termine degli accertamenti è stato arrestato per minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale e denunciato in stato di libertà per maltrattamenti in famiglia.

Potrebbero interessarti anche