16:48 | Cdm dichiara lo stato d’emergenza sui rifiuti nel Lazio

Il Consiglio dei Ministri si è pronunciato sulla situazione dei rifiuti nel Lazio, dichiarando lo stato d’emergenza per accelerare le procedure necessarie all’individuazione di un sito per lo smaltimento dei rifiuti dell’area romana, in vista della chiusura programmata della discarica di Malagrotta.

La Governatrice , Renato Polverini, ha detto: “Ho chiesto al governo la nomina del prefetto Giuseppe Pecoraro a commissario solo per la chiusura di Malagrotta. Non ci sarà quindi alcun commissariamento che riguarda il sistema dei rifiuti, che continuiamo a gestire noi.

L’Europa vuole un segnale chiaro rispetto alla chiusura della discarica di Malagrotta – ha spiegato il governatore – quindi la richiesta di nomina di Pecoraro, fatta al governo dopo averlo consultato, va nella direzione di dare questo segnale di serenità e di fermezza rispetto all’ultima delibera di proroga che ho sottoscritto”.

In merito alle indicazioni su un sito provvisorio di raccolta la Polverini ha precisato che la finalità è chiudere Malagrotta, e quindi anche trovare un sito temporaneo e alternativo, che sarà però individuato dal commissario.

Potrebbero interessarti anche