17:00 | Nasce il nuovo campus de La Sapienza

Nasce il nuovo campus dell’università La Sapienza. Il complesso universitario sarà di circa 230 mila metri cubi che si estendono su una superficie di quasi 72 mila metri quadri, destinato ad ospitare residenze studentesche, aule per studio e cliniche. Il campus sorgerà all’interno dello Sdo, il Sistema direzionale orientale.

Il progetto è stato presentato in Campidoglio dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, dal rettore dell’ateneo, Luigi Frati, dall’assessore capitolino ai lavori pubblici, Fabrizio Ghera, e dal professor Panella del dipartimento di architettura, che ha redatto il progetto. Scendendo nello specifico il progetto prevede la costruzione in un’area di 71.640 metri quadri da parte dell’università ‘La Sapienza’ di una zona di ricerca ingegneristica tecnologica, una dedicata alla ricerca bio-medica e un’area dedicata alle residenze studentesche. Soddisfatto Alemanno che, insieme a Frati, ha ricordato i ritardi che hanno impedito a questa zona di decollare dal punto di vista dello sviluppo.

”Quando sono arrivato a Roma nel ’61 già si parlava dello Sdo – ha detto il Rettore – abbiamo cercato di immaginare qualcosa al passo con il futuro, un’area universitaria funzionale al quartiere che lo circonda puntando sugli aspetti tecnologici che già caratterizzavano l’area di Tiburtina”. Per la realizzazione è previsto un investimento di 100 milioni di euro, di cui 40 già stanziati da La Sapienza e 36 dalla Regione che ha già attivato le procedure di cofinanziamento; 16 milioni saranno destinati alle infrastrutture viarie. I lavori dovrebbero partire entro il 2012 per concludersi nel giro di tre anni.

Potrebbero interessarti anche