11:02 | Litiga col compagno e minaccia di uccidersi, 41enne salvata dai carabinieri

Momenti di paura si sono vissuti questa notte in via degli Olmi sulla Togliatti. Una donna di 41 anni, dopo aver discusso animatamente con il proprio compagno di 38 anni, in preda ai fumi dell’alcol, si è messa a cavalcioni del davanzale del balcone della loro abitazione, ubicata al terzo piano di uno stabile condominiale, minacciando di suicidarsi mentre il compagno si era già allontanato con in braccio il figlioletto di pochi mesi. I Carabinieri della Stazione Roma Alessandrina, che si trovavano a poca distanza dallo stabile impegnati in una serie di controlli alla circolazione stradale, attirati dalle urla della donna sul balcone sono immediatamente saliti al terzo piano, trovando la porta dell’abitazione chiusa.

Dopo aver forzato la serratura, sono entrati ed hanno intavolato con la donna, fermamente convinta a lasciarsi cadere nel vuoto, una febbrile opera di persuasione. Solo dopo lunghissimi minuti di trattative, la donna ha deciso di desistere e di rientrare in casa. I militari hanno affidato la donna, in forte stato di alterazione psico-fisica dovuta all’eccessivo consumo di bevande alcoliche, al personale del 118 che, valutata la situazione clinica, ne ha disposto il trasporto all’Ospedale Sandro Pertini ove è stata trattenuta in osservazione.

Potrebbero interessarti anche