16:03 | Farmaci, perquisizione della Gdf a Bristol-Myers Squibb Italia

La Guardia di Finanza di Roma ha eseguito una perquisizione, questa mattina, negli uffici della casa farmaceutica Bristol-Myers Squibb Italia nella capitale. La conferma viene dalla stessa azienda.

La perquisizione rientra in una inchiesta condotta dalla Procura di Firenze secondo cui la multinazionale, insieme al gruppo Menarini, avrebbero gonfiato notevolmente i prezzi di vendita dei farmaci commercializzati, ottenendo un indebito rimborso di oltre un miliardo di euro dal Servizio Sanitario Nazionale. La Bristol-Myers Squibb Italia, riferisce un portavoce, assicura la ”massima collaborazione” agli inquirenti.

Potrebbero interessarti anche