18:07 | Rapinano una giovane lucciola. Arrestati 2 italiani e un marocchino

Prima consumano con lei un rapporto sessuale e poi la rapinano. Brutta avventura per una lucciola rumena di 22 anni che è stata avvicinata lungo la via Tiburtina da tre uomini, due italiani e un marocchino, a bordo di un’autovettura. Due di loro, dopo aver contrattato la prestazione, si sono appartati con lei in una strada laterale. Dopo aver consumato il rapporto i “clienti” si sono offerti di riaccompagnarla alla fermata del bus di via Tiburtina, all’altezza di via Settecamini. L’hanno quindi invitata a scendere. Ma alla richiesta della donna del compenso pattuito, il marocchino ha afferrato la borsa che la ragazza aveva con sé e dopo averla strattonata per qualche metro è riuscito ad impossessarsene.

La scena non è sfuggita agli uomini del Commissariato San Basilio, che, impegnati nel controllo del territorio lungo la via Tiburtina hanno subito soccorso la donna e si sono messi all’inseguimento dell’auto, che nel frattempo si era data alla fuga. I tre sono stati bloccati poco dopo, mentre tentavano di disfarsi della refurtiva gettandola in strada. M.B., marocchino di 20 anni, C.R., e D.C.M. di 20 e 25 anni, sono stati accompagnati in Commissariato e dovranno rispondere in concorso di rapina aggravata. La borsa, con i soldi e gli effetti personali della donna, è stata riconsegnata alla legittima proprietaria.

Potrebbero interessarti anche