13:55 | Scoperta maxi-truffa di oltre 133 milioni di euro

Scoperta dalle Fiamme Gialle una maxi-truffa di oltre 133 milioni di euro. La frode fiscale è emersa al termine di un’indagine svolta tra alcune aziende che commerciavano telefoni cellulari, computer e supporti hardware che, nel corso degli anni, hanno destato sospetto per la loro breve durata, il cambio frequente e repentino di amministratori e di sedi legali, talvolta fittizie e numerose perdite d’esercizio. In tutto sono state denunciate otto persone.

I reati ipotizzati sono quelli di emissione e di utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, quantificate in oltre 57 milioni di euro. Evasa anche l’Irap per più di 3 milioni di euro. Le Fiamme gialle del I gruppo hanno richiesto il sequestro dei beni patrimoniali intestati ad alcune società, finalizzato alla successiva confisca, nonché l’applicazione delle misure cautelari amministrative all’Agenzia delle Entrate.

Potrebbero interessarti anche