17:31 | Ferrovia Roma-Viterbo, in azione i ladri di “oro rosso”

Un altro furto di rame lungo la linea ferroviaria che collega Roma a Viterbo. il colpo, 170 metri di cavi in rame, è stato messo a segno nella notte vicino alla stazione di La Storta e ha causato il blocco del traffico dalle 5 alle 6.30 del mattino, tra Cesano e San Pietro. Trenitalia ha cercato di garantire un servizio sostitutivo tra le due stazioni, ma due convogli regionali sono stati cancellati e uno deviato sul percorso alternativo di via Orte.

Si tratta del 14esimo furto negli ultimi due mesi. Le linee più colpite restano quelle extraurbane: FR1 (Orte – Roma –Fiumicino), FR2 (Roma –Tivoli –Pescara), FR5 (Roma –Civitavecchia) la FR3 (Roma –Viterbo). Complessivamente, da gennaio a luglio 2011, i casi di furti lungo la linea ferroviaria sono stati 89 a fronte dei 153 registrati nel 2010. Il danno economico diretto ammonta già a 322 mila euro contro i 401 mila dell’anno passato.

Ferrovie dello Stato sottolinea comunque che la sottrazione del materiale in rame non comporta alcun problema di sicurezza alla circolazione dei treni.

Potrebbero interessarti anche