17:05 | Esplosione a Zagarolo, sale a 2 morti il bilancio delle vittime

Sono due le vittime dell’esplosione di una bombola del gas, avvenuta a Zagarolo lo scorso 21 agosto. Oltre ad Alessio Sarafino, guardia giurata di 35 anni, non ce l’ha fatta neanche il padre Vito, di 61 anni. I due erano rimasti gravemente ustionati a causa dell’esplosione di una bombola del gas avvenuta mentre stavano preparando la conserva di pomodoro nella loro casa di campagna. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i Serafino avevano posizionato la bombola troppo vicino al pentolone dove bollivano le bottiglie di conserva e questo potrebbe aver causato l’esplosione.

Potrebbero interessarti anche