14:55 | Lunedì riapre la ferrovia Roma-Viterbo

Riapre lunedì 5 settembre, come da programma, la tratta Saxa Rubra-Montebello della ferrovia regionale Roma-Civitacastellana-Viterbo, chiusa lo scorso giugno per eseguire lavori di potenziamento dell’infrastruttura.

 

Riapriranno ai viaggiatori, quindi, le stazioni di Labaro, La Celsa, Prima Porta e La Giustiniana. A Centro Rai, comunque, proseguono i lavori di ristrutturazione e di abbattimento delle barriere architettoniche e i treni fermano in una stazione provvisoria che si trova nei pressi di quella chiusa, in viale Carlo Emery 129, di fronte all’ingresso della sede Rai.

I lavori di potenziamento commissionati dall’assessorato alla Mobilità e Tpl della Regione Lazio, che si sono svolti nel corso dell’estate, si affiancano a quelli realizzati nell’ambito della trasformazione della tratta Flaminio-Montebello in ferrovia di tipo metropolitano. I lavori che consistono nella trasformazione delle vecchie stazioni costruite tra gli anni Trenta e gli anni Sessanta in strutture senza barriere architettoniche e con spazi più confortevoli per gli utenti sono stati completati a Euclide, Acqua Acetosa, Campi Sportivi, Monte Antenne, Tor di Quinto, Grottarossa, Saxa Rubra, Labaro, La Celsa, La Giustiniana e Montebello. Sono invece ancora in svolgimento a Due Ponti, Centro Rai e Prima Porta.

Potrebbero interessarti anche