Olimpiadi 2020, ufficiale la candidatura di Roma

roma-2020-sliderLa città eterna gareggia insieme ad altre cinque per ospitare i giochi olimpici tra nove anni. L’elezione nel 2013

 

 

ROMA – Roma contro Baku, Doha, Istanbul, Madrid e Tokyo. Il comitato olimpico ha annunciato ufficialmente i nomi delle sei città candidate a ospitare le XXXII Olimpiadi del 2020.

I comitati olimpici nazionali avevano tempo fino al 1 settembre per presentare la propria candidatura e il 2 settembre il Cio ha ufficializzato i nomi delle città che hanno superato la fase di preselezione. Per Baku (Azerbaijan), Doha (Qatar), Istanbul (Turchia), Madrid (Spagna), Tokyo (Giappone) e Roma – elencate sul sito del Cio in rigoroso ordine alfabetico – inizia ora la fase più difficile, che porterà alla scelta della città ospite delle Olimpiadi 2020. L’elezione finale e la proclamazione avverranno a Buenos Aires, in Argentina, in una cerimonia prevista per il 7 settembre 2013.

Ora il Comitato olimpico sarà impegnato a verificare le possibilità tecnico-organizzative di tutte le città candidate. Successivamente i comitati nazionali saranno chiamati a descrivere i progetti che intendono realizzare. Tutto il materiale prodotto sarà disponibile sul sito www.olympic.org. Sempre sul sito del Cio è disponibile il calendario delle scadenze per l’elezione della città olimpica del 2020.

Schermata_2011-09-02_a_16.24.23

Potrebbero interessarti anche