11:51 | Sciopero Cgil: giovani travestiti da ‘Mr Burns’ sfilano in corteo

Travestiti da ”Mr Burns”, il cattivissimo imprenditore della serie tv ”I Simpsons”, i giovani della Cgil hanno colorato le strade dei cortei italiani, specie quello di Roma, in occasione dello sciopero generale del sindacato di corso d’Italia.

Usando le stesse parole dell’industriale di Springfield, ovvero ”eccellente”, ma declinata in un ”eccellente così saranno tutti precari”, i giovani ”non più disposti a tutto” hanno distribuito dei ”buoni evasione fiscale” e, soprattutto, hanno chiesto ai partecipanti di firmare una deroga allo Statuto dei lavoratori accampando le motivazioni più assurde. Un modo, spiegano, come riporta una nota del sindacato, ”per denunciare come l’articolo 8 permetta a qualsiasi sindacato fantasma, e quindi a qualsiasi passante, di poter sottoscrivere accordi che producono licenziamenti facili in deroga non solo ai contratti nazionali ma allo Statuto e ai diritti sanciti dalla Costituzione”.

Massiccia la presenza dei giovani e dei precari nei cortei ”che ha un valore doppio visti i contratti che hanno e che gli impediscono di scioperare ma dovuta”, aggiungono ancora, ”ad una manovra particolarmente feroce nei nostri confronti visto che deprime e non investe nello sviluppo mettendo in ginocchio il paese e il nostro futuro”.

Potrebbero interessarti anche