12:55 | Sciopero Cgil: sindacato, adesione è del 58% in tutta Italia

Secondo le prime rilevazioni l’adesione media allo sciopero generale della Cgil, su tutto il territorio nazionale e in tutti i settori è del 58%. Lo comunica il sindacato di corso d’Italia spiegando che il dato è ricavato da un campione predisposto da una società specializzata e che è rappresentativo dal punto di vista statistico.

Il campione di riferimento è composto da 800 tra aziende, reti, uffici, servizi pubblici e commerciali. Per la Cgil “la percentuale di adesione del 58% è molto alta perché va letta i relazione all’impossibilità per molti lavoratori di scioperare comandati per garantire i servizi pubblici essenziali”.

Secondo quanto rilevato da Atac invece l’adesione allo sciopero odierno, alle 12, è stata del 50 per cento. Lo comunica in una nota Agenzia per la Mobilita’ in merito allo sciopero che a Roma ferma i trasporti dalle 9 alle 17.

Il dipartimento della Funzione pubblica, che riceve dalle singole amministrazioni i dati sulla partecipazione effettiva dei loro dipendenti agli scioperi, comunica che – sulla base dei dati pervenuti alle ore 11.30 -l’adesione dei lavoratori del pubblico impiego (settore Scuola) allo sciopero generale indetto dalla Cgil è stata del 2,71%. Si tratta peraltro di un dato ancora parziale, dal momento che è riferito solo al 22% degli istituti scolastici. Come di consueto queste percentuali sono state calcolate sul personale assegnato, escluso – ove comunicato – quello assente per motivi diversi dallo sciopero (ferie, malattia, ecc.).

Nel settore industria infine secondo quanto dichiarato in una nota dalla Fiat, nel primo turno e in quello centrale hanno aderito alla sciopero proclamato dalla Cgil il 15% degli operai e degli impiegati addetti agli stabilimenti e nelle sedi italiane del Gruppo.

Potrebbero interessarti anche