11:33 | Il Cdm dà l’ok all’abolizione delle province

Dopo l’approvazione dell’inserimento in Costituzione del vincolo di pareggio di bilancio, il Consiglio dei ministri riunito stamattina a Palazzo Chigi ha approvato anche il disegno di legge costituzionale per l’abolizione delle province e la costituzione delle città metropolitane.

Il provvedimento, in otto articoli, stabilisce che “dall’attuazione della presente legge costituzionale deve derivare in ogni Regione una riduzione dei costi complessivi degli organi politici ed amministrativi”. Le disposizioni previste da questa legge costituzionale si applicheranno anche alle Province delle Regioni a statuto speciale, fatta eccezione per quelle autonome di Trento e Bolzano.

Potrebbero interessarti anche