10:46 | Antiborseggio, 10 arresti di cui 4 minorenni

Continua l’attività di contrasto al fenomeno dei borseggi da parte dei carabinieri di Roma. Nelle ultime ore sono dieci i ladri finiti nella rete dei militari. Si tratta di due cittadini romeni di 20 e 30 anni, arrestati dai militari della Stazione di San Lorenzo poco dopo aver sfilato il portafoglio dalla tasca di una turista. Altri quattro borseggiatori sono state arrestati nel corso di un servizio preventivo antiborseggio sui mezzi pubblici del centro. Nel primo episodio a finire in manette sono state tre nomadi, due 14enni ed una 17enne, domiciliate presso il campo di via Pontina. I militari le hanno sorprese dopo che avevano alleggerito del portafogli un turista all’interno dei treni della metropolitana all’altezza della fermata “Colosseo”, senza che la vittima neanche se ne accorgesse. Se ne sono accorti i Carabinieri che la tenevano d’occhio e le hanno fermate. Il protagonista dell’altro episodio è un cittadino romeno di 38 anni, già noto alle forze dell’ordine che è stato sorpreso dai militari in Largo di Torre Argentina dopo che l’uomo aveva rubato il telefono ad un giovane turista.

I Carabinieri della Stazione Roma Aventino hanno arrestato tre borseggiatori bosniaci in due diversi episodi. Il primo, un 31enne, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, è stato fermato dopo aver rubato un cellulare ad un turista mentre era sul treno all’altezza della fermata metropolitana “Spagna”. Gli altri due, un 17enne ed un 20enne invece, sono stati sorpresi dopo aver sfilato il portafogli ad un visitatore straniero all’interno dei treni della linea metropolitana all’altezza della fermata “Colosseo”. I Carabinieri della Stazione di Roma Porta Cavalleggeri hanno arrestato un cittadino romeno 33enne sorpreso a bordo del bus 64 dopo aver sfilato il portafogli ad una turista. L’ultimo, un cittadino romeno di 18 anni, è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Roma Casilina che l’hanno sorpreso in via Tuscolana dopo aver sfilato il portafogli ad un ignaro anziano. Dei dieci borseggiatori fermati, sei sono stati arrestati ed accompagnati in caserma e sono a disposizione dell’autorità Giudiziaria, mentre i quattro minori sono stati accompagnati presso il Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli. La refurtiva recuperata è stata restituita ai legittimi proprietari.

Potrebbero interessarti anche