09:30 | Manziana, scoperta piantagione di marijuana. Arrestato il “coltivatore”

I Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli nel corso di un controllo ai domiciliari di un 38 enne romano hanno scoperto che quest’ultimo aveva contatti con un 41 enne di Manziana che in casa aveva un giardino adibito a piantagione di marijuana. Il proprietario di casa è finito in manette mentre il complice romano è stato denunciato.

Proprio a seguito di un normale controllo di routine, nei confronti del romano, per verificare se si trovasse in casa, i militari hanno notato che l’uomo aveva frettolosamente accartocciato e buttato via un foglietto di carta che li ha insospettiti. I Carabinieri dopo averlo raccolto hanno accertato che vi era annotato un indirizzo di Manziana. A seguito di indagini avviate con la collaborazione dei Carabinieri della Stazione di Manziana, i militari sono arrivati al “coltivatore diretto” che aveva nel giardino di casa ben 48 piante di marijuana alte circa 1 metro e 70 ciascuna. Durante la perquisizione all’interno dell’abitazione le forze dell’ordine hanno trovato anche un revolver lanciarazzi illegalmente detenuto.

Per il 41enne sono scattate le manette mentre per il 38enne è scattata la denuncia a piede libero. Per entrambi l’accusa è di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso. Il proprietario dell’orto dovrà anche rispondere per l’arma che deteneva illegalmente.

Potrebbero interessarti anche