11:39 | Nove pusher arrestati ed un denunciato nelle ultime ore

Continua l’attività di contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei Carabinieri del Gruppo di Roma. Dopo i pusher arrestati durante i controlli del week end scorso, altri nove spacciatori sono finiti nella rete dei militari, sorpresi mentre smerciavano droga in vari quartieri della Capitale. Il primo a finire in manette è stato un romano di 33 anni, già noto alle forze dell’ordine, arrestato dai militari sorpreso in via dei Durantini, zona Pietralata, in possesso di 1200 grammi di hashish, 40 grammi di cocaina oltre a  5600 euro in denaro contante, probabile provento dell’attività illecita. Un’altro romano di 44 anni è stato arrestato mentre uno di 50 anni è stato denunciato in stato di libertà. I due sono stati fermati dalle forze dell’ordine all’Eur in via Guglielmo Marconi, mentre spacciavano cocaina. 

Un cittadino nato a Santo Domingo di 23 anni è stato scoperto in via San Godenzo intento a vendere dosi di cocaina. Nello stesso arco di tempo, un cittadino della Costa D’Avorio di 17 anni è stato arrestato mentre spacciava marijuana così come due cittadini tunisini di 26 e 28 anni e un marocchino di 21. Infine anche due cittadini marocchini di 28 e 36 anni sono stati arrestati intenti a vendere dosi di marijuana.

Dei nove spacciatori arrestati, otto sono stati accompagnati in caserma e sono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti mentre il pusher minorenne è stato accompagnato presso il Centro di Prima Accoglienza di via Vriginia Agnelli.

Potrebbero interessarti anche