14:05 | Saipem, nuovi contratti per oltre 500 mln dollari

Saipem, la società per azioni facente parte del gruppo Eni, si è aggiudicata nuovi contratti nelle perforazioni mare e terra per un valore complessivo di oltre 500 milioni di dollari. Nelle perforazioni mare, Saipem ha acquisito due contratti in Angola e in Arabia Saudita.

Total E&P Angola ha assegnato a Saipem un contratto per l’estensione per un periodo di 2 anni del noleggio del mezzo di perforazione Saipem 12000, a partire da agosto 2015. La Saipem 12000 è una nave di perforazione in acque ultraprofonde capace di operare fino a 12.000 piedi di profondità d’acqua grazie a un sistema di posizionamento dinamico.

Il secondo contratto è stato acquisito, per conto di Saudi Aramco, per il noleggio del jack-up Perro Negro 7. Il contratto, della durata di 3 anni, prevede l’inizio delle attività di perforazione, nelle acque dell’Arabia Saudita, nella seconda meta del 2011, in prosecuzione dell’attuale contratto. Il Perro Negro 7 è un jack-up in grado di operare fino a 375 piedi di profondità d’acqua. Nell’ambito delle perforazioni onshore, Saipem ha firmato con vari clienti contratti per 14 impianti in Algeria, Sud America e Ucraina.
I contratti sono di durata variabile compresa tra i due mesi e i tre anni a partire dalla seconda metà del 2011.

Potrebbero interessarti anche