09:43 | Arrestano 46enne romano, rapinatore seriale di banche

I Carabinieri della Stazione di Roma Casalbertone, grazie ai video delle telecamere di sicurezza, hanno identificato e arrestato un 46enne romano, rapinatore seriale di banche. L’uomo, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma.

L’uomo è ritenuto l’autore di diverse rapine messe a segno in banche della Capitale. Le responsabilità del rapinatore sono state accertate analizzando, in particolare, due colpi: una rapina compiuta ai danni della Banca Nazionale del Lavoro di piazzale Jonio, lo scorso 20 maggio e un’altra messa a segno il successivo 12 luglio, ai danni della Veneto Banca di via Tiburtina. Il provvedimento è intervenuto a seguito delle indagini e degli accertamenti tecnici eseguiti dai Carabinieri della Stazione Roma Casalbertone. I militari grazie alle testimonianze raccolte, alle immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza delle banche e al confronto antroposomatico con le foto presenti nella banca dati delle forze dell’ordine sono riusciti ad individuare l’autore dei colpi.

Le analisi dei fotogrammi ed il modus operandi utilizzato, hanno fatto emergere numerosi elementi riconducibili alla serialità dei comportamenti criminali messi in atto dal 46enne (comportamento, il taglierino utilizzato, gestualità, abbigliamento). Arrestato dagli stessi militari che hanno condotto le indagini, il rapinatore si trova ora a Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbero interessarti anche