Via libera del Cipe: un miliardo alle università del Sud

fondi-cipe-universita-SLIDERLe risorse provengono dal piano per il Mezzogiorno. L’annuncio a Palazzo Chigi dai ministri Gelmini e Fitto

ROMA – Un miliardo di euro alle università del Mezzogiorno. La delibera Cipe approvata il 30 settembre ha sbloccato ulteriori 999,7 milioni di euro – che si aggiungono a 161 milioni provenienti da finanziamenti già disponibili – per il finanziamento di poli d’eccellenza, laboratori di ricerca ma anche mense ed edifici universitari in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Puglia, Sardegna e Sicilia, quali laboratori didattici e di ricerca, biblioteche, mense, attrezzature tecnologiche e informatiche, case dello studente, ristrutturazioni e nuove costruzioni di edifici universitari.

tabella-fondi-cipe-universitaSono gli atenei di Puglia e Sardegna quelli che riceveranno la quota più alta dei finanziamenti: 315 milioni di euro ai pugliesi e poco più di 301 milioni a quelli della Sardegna. Segue questa classifica la Sicilia, che riceverà quasi 89 milioni di euro.

Con la stessa delibera il Cipe ha dato il via libera al piano attuativo regionale dell’Abruzzo per 600 milioni di euro, finanziato tramite il Fondo per le aree sottoutilizzate, approvato il definanziamento di numerosi interventi finanziati dal Fas e non ancora realizzati, e dato l’ok al piano da 200 milioni di euro per l’area di Termini Imerese.

Potrebbero interessarti anche