11:28 | Torvaianica, fu ridotto in fin di vita a colpi di spranga. Arrestati due italiani

Tentato omicidio. Con questa accusa i Carabinieri della Compagnia di Pomezia e della Stazione di Torvaianica, hanno arrestato due cittadini italiani, un 40enne originario di Catania e un 25 enne di Pomezia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Velletri.

I fatti, spiegano i militari, risalgono al primo luglio scorso, quando tra le dune di Torvaianica, in località Villaggio Tognazzi, un cittadino marocchino di 25 anni viene brutalmente aggredito da due sconosciuti che lo colpiscono ripetutamente alla testa e al volto con un bastone e una spranga di ferro.

La vittima, ridotta in fin di vita, viene soccorsa da alcuni passanti che, udite da lontano le sue urla, contattano il 112 e il 118. I Carabinieri intervenuti sulla scena del crimine hanno rintracciato alcuni dei testimoni, grazie ai quali sono stati in grado di ricostruire sia la dinamica del pestaggio, sia l’identikit dei due picchiatori.

I magistrati della Procura della Repubblica di Velletri, valutato il quadro probatorio raccolto dagli investigatori, hanno richiesto ed ottenuto il provvedimento restrittivo a carico dei due. Stando a quanto emerso nel corso delle indagini, il movente dell’episodio criminoso sarebbe riconducibile ad una disputa sorta per il controllo dello spaccio di droga lungo il litorale di Torvaianica.

Potrebbero interessarti anche