12:19 | Faceva prostituire la moglie, arrestato

È detenuto presso la casa circondariale di Regina Coeli, a disposizione dell’ autorità giudiziaria, l’uomo di nazionalità romena arrestato ieri dai Carabinieri della Compagnia Casilina con l’accusa di lesioni aggravate e sfruttamento della prostituzione perpetrati ai danni della propria moglie. I militari dell’Arma sono intervenuti in via Palmiro Togliatti dove un uomo, C.C., classe 78, senza fissa dimora, ha malmenato colpendo calci e pugni la moglie quarantenne, della stessa nazionalità. Solo l’intervento dei Carabinieri ha fatto desistere l’uomo che immobilizzato è stato assicurato alla giustizia la vittima mentre soccorsa da personale del 118, è stata accompagnata in ospedale per le cure del caso, ne avrà per venticinque giorni. Le ulteriori indagini condotte dai militari dell’Arma hanno permesso di accertare come l’uomo in più occasioni ha costretto la donna a prostituirsi facendosi poi consegnare l’incasso di tale attività.

Potrebbero interessarti anche