La designazione di Scalera alla guida del Demanio

Stefano_ScaleraDopo l’uscita di Maurizio Prato, passato alla guida di Fintecna, il 44enne Scalera vanta un curriculum di tutto rispetto

ROMA – La settimana scorsa era stato il chairman del seminario promosso dal ministero dell’Economia sulla “valorizzazione del patrimonio delle amministrazioni pubbliche”. Davanti al gotha della finanza internazionale e dei vertici della’amministrazione italiana, Stefano Scalera aveva tenuto una dotta e documentata prolusione. Oggi il Consiglio dei Ministri lo ha designato a direttore dell’Agenzia del Demanio, dopo l’uscita di Maurizio Prato passato alla guida di Fintecna. Sulla sua nomina dovrà ora esprimersi la Conferenza unificata.

Scalera, 44 anni, oggi alla guida della Direzione VIII del ministero per la valorizzazione dell’attivo e del patrimonio pubblico, dopo essersi occupato in passato del dipartimento del Tesoro per il debito pubblico, vanta già un curriculum di tutto rispetto avendo ricoperto diversi incarichi di grande responsabilità.

Potrebbero interessarti anche