17:04 | False dichiarazioni per licenze taxi, assolti 54 autisti

Sono stati assolti perché il fatto non sussiste e perché il fatto non costituisce reato i 54 tassisti romani, sotto processo per avere dichiarato il falso al fine di ottenere la licenza taxi. Assolti con la formula ”perché il fatto non costituisce reato”  alcuni imputati le cui dichiarazioni, al fine di ottenere l’iscrizione, erano state rivolte alla Camera di commercio. Tra di loro c’è anche Alessandro Migliazza, l’ex pugile condannato a 12 anni per aver ucciso con un pugno un autista della Ncc nel 2006.

Potrebbero interessarti anche