Dirigenti scolastici, il concorso rischia l’annullamento

concorso-prof-SLIDERPer il senatore Giambrone bisognerebbe bandirne un altro. 32 mila prof per 2 mila incarichi da preside

ROMA – Il caso del maxi-concorso Miur per dirigente scolastico continua a tenere banco. Ieri 32 mila aspiranti presidi, su oltre 42mila iscritti, hanno partecipato alle prove preselettive in tutta Italia. Appuntamento di fronte alle sedi regionali alle 8:30, ma i test sono iniziati dopo le 11 con ritardi fino a mezzogiorno, nonostante il ministero avesse previsto un orario unico su tutto il territorio nazionale.

Anche a test conclusi, però, non si arrestano le polemiche. Il concorso, divenuto celebre dopo che il ministero aveva diffuso sul suo sito internet test dalle risposte sbagliate per la preparazione dei docenti, è arrivato in Parlamento. Ieri Fabio Giambrone ha interrogato il ministro Gelmini chiedendo se “non intenda annullare le procedure concorsuali in corso, bandendo ex novo un ulteriore concorso”. Per il senatore dell’Italia dei Valori, infatti, prima il caos per i quiz errati e poi le “insufficienti azioni poste in essere dal Ministro al fine di rivedere l’operato della commissione” gettano “un’ombra pesante” sul corretto svolgimento dell’esame, che dunque dovrebbe essere annullato.

Ma non solo. La validità del “concorso delle polemiche” vacilla anche per un altro motivo. Prima delle prove, infatti, il Tar aveva accettato il ricorso di alcuni precari che erano stati esclusi dalla selezione, ammettendoli all’esame ma con riserva. Secondo un’analisi di Alessandra Ricciardi e Mario D’Adamo su Italia Oggi, questo episodio potrebbe far fioccare i ricorsi di tutti coloro che “non hanno presentato domanda nella convinzione che non sarebbe stata accolta”. Cosa che, di nuovo, metterebbe il concorso a rischio di annullamento.

I 32.600 professori che hanno partecipato ieri alla prova concorrono per 2.386 posti da dirigente scolastico. I risultati della pre-selezione saranno resi noti tra quindici giorni, mentre i nuovi incarichi partiranno dal mese di settembre 2012.

 

Leggi anche:

Dirigenti scolastici, il concorso delle polemiche (12 ottobre 2011)

Potrebbero interessarti anche